Documenti di registrazione ed etichettatura

Fornire strumenti di tipo tecnico e metodologico per implementare un sistema di rintracciabilità che risponda alle norme cogenti. Introdurre alla gestione della rintracciabilità secondo la norma ISO 22005:2008.

La rintracciabilità, in linea generale, è definita come “la possibilità di ricostruire e seguire il percorso di un alimento attraverso tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione”. E’ quindi uno strumento trasversale di gestione dei prodotti che può, se opportunamente implementato, garantire l’identificazione, la memoria e la conseguente risoluzione di problematiche legate alla sicurezza degli alimenti. Non solo, se interpretato nell’accezione più ampia, può aiutare l’impresa a “tracciare” singoli requisiti legati ad aspetti inerenti la merceologia, l’origine e ed altri ancora. Il corso vuole proporre una chiave di interpretazione estesa della rintracciabilità, funzionale a scopi non solo legati alla sicurezza degli alimenti ma anche alla loro valorizzazione e tenuta legale.

  • Panoramica sui sistemi di certificazione
  • Rintracciabilità
    • Aspetti metodologici
    • La normativa cogente
  • Correlazione tra informazione agli operatori e rintracciabilità
  • Aspetti dichiarativi delle caratteristiche del prodotto e rintracciabilità delle informazioni
  • Correlazione Etichettatura e rintracciabilità
  • La rintracciabilità dei requisiti legali
  • La norma ISO 22005:2008
    • Definizioni e campo di applicazione
    • Gli obiettivi
    • Progettazione
    • Implementazione
    • La gestione dello schema
    • Impostazione del manuale